Biography

Stefano Ciotti

Biography

Rome 1967

He attended the factory “Una strada per dell’arte” in Rome, where he follows his uncle, Franco Ciotti, director and artist who is still active. He works as an illustrator from 1995 to 2000, at “The Seven Kings of Rome”.

His first solo show dates back to the late 90s, in the art gallery of Bruno and Graziano Bartolucci, in Vicolo dell’orto di Napoli 3, at the corner of Via Margutta, curated by Graziano Bartolucci. In 2004 the second solo show, in the same gallery where he exhibits a series of works, depicting allegories of some Spanish painters.

He was a pupil of Maestro Mauro Martoriati.  He attended the school of the nude at Alfio Mongelli’s “Rome University of fine arts” Academy in Rome.  He collaborated and collaborates with the master sculptor Ernesto Lamagna in the realization of public and private works. He participates in exhibitions in Italy and abroad.

He has works in public and private collections. In 2018 he won the first prize at the biennial of visual arts, of the Franz Ludwig Catel Foundation, organized and curated by Professor Vittorio Sgarbi, in the San Salvatore in Lauro complex, “Umberto Mastroianni” Museum. In 2018 he won the third prize of the international exhibition of visual arts, “Palazzo Rospigliosi 2018”, awarded by Maestro Ennio Calabria.

Works exhibited in public places:
Franz LudWig Catel Foundation (Viale Trastevere 85) Permanent

Umberto Mastroianni Museum, San Salvatore in Lauro Museums, Rome
(piazza San Salvatore in Lauro, 15)
November 21 – December 4, 2018

Hotel “Monte Cenci” Via Beatrice Cenci, 10, 00186 Roma RM
Permanent

Igino Betti Foundation Via Paraguay, 5, 00198 Rome RM
November 15 – January 15, 2016

 

Biografia

Roma 1967.

In giovane età frequenta “Una strada per l’arte” in Piazza Sempione a Roma, dove lo Zio, Franco Ciotti, direttore ed artista tutt’ora attivo, gli impartisce lezioni di pittura e scultura, espone le sue opere per due volte nelle mostre collettive organizzate nei locali di Piazza Sempione a Roma.

Collabora come illustratore dal 1997 al 2000 presso “Sette re di Roma” dove disegna cartoline. Alla fine degli anni 80 viene notato da Bruno Bartolucci, un commerciante di dipinti del XVIII secolo, proprietario di una galleria d’arte di Roma in Via Margutta.

La prima personale risale alla fine degli anni 90, nella galleria d’arte di Bruno e Graziano Bartolucci, in Vicolo dell’orto di Napoli 3, angolo Via Margutta, con la curatela di Graziano Bartolucci. Nel 2004 la seconda personale sempre nella stessa galleria dove espone una serie di opere, raffiguranti allegorie di alcuni pittori spagnoli.

Già allievo di Mauro Martoriati, frequenta per un anno la scuola libera del nudo “Accademia d’arte R.U.F.A” di Alfio Mongelli, dove studia disegno artistico con il professore Fabrizio Dell’Arno.

Per un lungo periodo dipinge l’eleganza e la forza del cavallo, poi L’esigenza di una nuova ricerca artistica sfocia negli ultimi dipinti, introspettivi, espressivi che raccontano esperienze di vita, traumi della nostra coscienza, la sua pittura figurativa, riesce a far convivere felicemente più linguaggi.

Attualmente, è collaboratore ed allievo di Ernesto Lamagna, collabora con lui in diversi progetti tutt’ora in lavorazione.

Ha Partecipato con Ernesto Lamagna alla realizzazione di diverse opere.

Nel 2017 Aderisce al Manifesto per l’Arte dell’Associazione Culturale “In tempo” con Ennio Calabria ed Ernesto Lamagna, dove si iscrive.

Negli ultimi anni espone nelle collettive organizzate dall’Associazione “IN TEMPO” in una mostra tutt’ora itinerante che ha già fatto tappa a Milano, Roma, Varsavia (Istituto di cultura italiano).

Opere esposte in luoghi pubblici:
Fondazione Franz LudWig Catel ( Viale Trastevere 85) Permanente

Museo Umberto Mastroianni, Musei di San Salvatore in Lauro, Roma
(piazza San Salvatore in Lauro, 15)
21 novembre – 4 dicembre 2018

Fondazione Igino Betti Via Paraguay, 5, 00198 Roma RM
November 15 – Gennaio 15, 2016

Hotel MonteCenci Via Beatrice Cenci, 10, 00186 Roma RM
Permanente

Ultime mostre

2017, Fondazione “Igino Betti” di Via Paraguay, Roma. “Festival Art di Spoleto 2018”  palazzetto Pianciani “Messaggi“, organizzata da Carla Mazzoni e Massimo Rossi, palazzo Santa Chiara a Roma, “Canto dell’essere” 2018. Spoleto Festival dei due Mondi 2019 “Ineludibile richiamo delle muse”, Ottobre 2019 mostra ” Artisti italiani e i nuovi tempi al PROM di Varsavia,” mostra virtuale Associazione culturale “IN TEMPO” 2020-TEMPO DI DIARI, Mostra “affezioni digitali” palazzo santa Chiara, Roma curata da Carla Mazzoni, Febbraio / Maggio 2020. Nell’ottobre del 2020 partecipa con una sua opera, alla mostra ”Art in time of plague”, catalogo e mostra virtuale organizzata dall’università UKSW di Varsavia e dall’Accademia di belle arti dell’Ucraina. www.plague-art.com.

Primo premio, biennale “Franz Ludwig Catel 2018” con l’opera ”Il frutto della conoscenza”.

Curatore della rassegna Lorenzo Zichichi, organizzatore Prof. Vittorio Sgarbi.

Terzo premio, Concorso internazionale Museo del giocattolo 2018, con l’opera “Il giocoliere”, presidente della Giuria il Maestro Ennio Calabria, altri membri della autorevole giuria; Carla Mazzoni, Ida Mitrano, Francesco Zero.

Ultime collaborazioni:

Con Ernesto Lamagna, per “Camargue il vento folle della libertà”, e ”Kairos”, opere esposte nella mostra “Dialoghi a Sutri” nel Museo di palazzo Doebbing, organizzata e curata dal Prof. Vittorio Sgarbi, 25 aprile /12 gennaio 2020.

Collaborazione artistica per bando di appalto della Chiesa S.Maria Acquaviva-Simeri mare. Gruppo composto dall’Architetto Francesco Cellini, Arch. Guglielmo Malizia, L’artista Alfredo Pirri.